Archivio

Archivio
Lavanda

Lavanda

Lavanda

Raffreddore: sbriciolare finemente alcuni fiori secchi e aspirare la polvere con le nerici. Questo provocherà gli starnuti necessari a liberare naso e testa dal muco.

Faringite: far bollire per 2minuti un litro d’acqua con 40gr di fiori, filtrare e prenderne 5/6 tazzine al giorno.

Emicrania: versare in una bottiglia tre quarti di buon olio d’oliva e una manciata di fiori freschi di lavanda. Chiudere la bottiglia e lasciare riposare in un luogo fresco  per almeno 20 giorni. Filtrare con una pezzuola di lino e assumere 6/7 gocce più volte al giorno. Questo rimedio non può essere usato per tempi prolungati.

Acqua antisettica: far macerare 60 gr di sommità fiorite in un litro d’alcool a 60° per 20 giorni. Filtrare con una pezzuola di lino e conservare questa acqua da toilette in una bottiglia. Si può usare per frizionare il corpo, per disinfettare le mani, per bagnare le tempie alle persone malate, quando ci si sente stanchi ed affaticati.

TAGS



Design byComunicazione Globale Padova